/it/conselho/976/tanmayapoema1
Congregação das Irmãs de São José de Chambéry | NOTIZIE

Choose your language:


  • NOTIZIE

    14 de Abr, 2021

    Tanmaya - Poem 1


    Giuseppe di Nazareth

     

     

    Nella semplicità di quella falegnameria

     Ha lavorato un santo di grande speranza

     Un abile operaio, un grande artigiano,

     Un rinomato falegname, Giuseppe di Nazareth

     

     

     Perfetto nel lavoro, umile nei pensieri

     Nobile nei modi, padre così grande

     Un uomo giusto, mosso dai sogni

     Mai ha messo in discussione, mai ha dubitato, ha solo creduto

     

     

    ¬†Sposo di Maria, padre adottivo di Ges√Ļ

     Obbediente, gentile e fedele

     Conosceva il dolore dell'esilio, ma seguiva il comando di Dio

    ¬†Ha cercato Ges√Ļ nella citt√† antica, quando si era perso

     

     

     Chi se non Giuseppe sarebbe stato il protettore della chiesa?

     Chi altro, oltre a Giuseppe, è il patrono dei sogni?

     Chi altro, oltre a Joseph, è il protettore del Piccolo Disegno?

     Chi altri oltre a Giuseppe può essere la nostra guida?

     

     

     Vai da Giuseppe - dicevano gli anziani

     Vai da Joseph - è tutto ciò che ti viene chiesto

    ¬†Vai da lui e ti porter√† da Ges√Ļ

    ¬†Perch√© Giuseppe ha con s√© il tesoro pi√Ļ grande

     

    Sr. Laveena D’Souza

    Provincia di Tanmaya / India

    Galeria de Imagens:




    Invia il tuo commento!




    Condividi questa notizia:

    I campi compilati con sono obbligatori