/it/conselho/744/conselhoamplo2020explica--osobreolemaeologo
Congregação das Irmãs de São José de Chambéry | NOTIZIE

Choose your language:


  • TwistMoe Watch english anime Online in HD for FREE

    Xing Chen Bian: Yu Li Cang Hai Episode 12

    AnimeFLV Watch anime online in high quality with english Subbed & Dubbed

    ANIMEFLIX Watch english anime Online in HD for FREE

    Pokecommunity: https://www.pokecommunity.com/member.php?u=972961

    Wakelet: https://wakelet.com/@KissAnimemx

    NOTIZIE

    12 de Dez, 2019

    Consiglio Esteso 2020 - Spiegazione del Motto e del Logo


     Il motto: Incarnare l\´amore con gioia

    Questo è un imperativo per la nostra missione nel contesto mondiale. Papa Francesco dice che dove c\´Ă¨ una suore deve esserci gioia. Coloro che evangelizzano devono incarnare l\´amore con gioia e devono essere memoria vivente di Cristo, ovunque siano presenti. Non si tratta di parlare dell\´amore o del sorridere, ma di essere rivelazione di Cristo agli altri, facendolo trasparire nei nostri atteggiamenti e nelle nostre parole.

    Il logo del Consiglio Esteso 2020 è stato creato con la partecipazione di molti occhi, cuori e mani. L\´idea iniziale è venuta dalla giovane Jaqueline Aparecida Leite Dias, alle prime armi con le suore di San Giuseppe, che oggi è volontaria in uno dei nostri progetti a JoĂŁo Neiva, a EspĂ­rito Santo. Vi è stata anche la collaborazione della giornalista e dipendente del ColĂŠgio SĂŁo JosĂŠ de Pelotas, Henrique Giovanini e di suor Eliana Aparecida dos Santos.
    Il logo esprime l\´incarnazione del Figlio di Dio. GesĂš è l\´amore che è diventato Parola e si è fatto carne, assumendo la condizione umana, per mostrare che l\´amore irradia luce e si espande nell\´intero universo.

    I colori verde, blu e marrone ricordano foreste, oceani, mari, natura, esseri viventi e tutte le diversitĂ .

    Le mani che si prendono cura e proteggono la vita, sono le mani di Dio e anche le nostre mani chiamate a essere, a prendersi cura e a proteggere la vita, in tutte le sue forme e manifestazioni.

    Il movimento è circolare e aperto, in espansione. Esprime quell\´amore incarnato, la Parola che nasce, che non può essere chiusa, che trabocca vita . È l\´atteggiamento di Maria quando si affretta a incontrare Elisabetta, non per cercare rifugio, ma per aiutare. L\´amore incontra gli altri e soprattutto quelli bisognosi. L\´atteggiamento di partire e di andare verso l\´altro è contagioso, viene percepito, percepito e riconosciuto. Elisabetta è estasiata dalla visita della madre del Salvatore. Una semplice visita può infiammare il cuore, far vibrare di gioia. Commossa, Elisabetta dice: "come è successo che la madre del mio Signore venga a me?". E il risultato è un\´esplosione di riconoscimento, un inno di gratitudine: "La mia anima magnifica il Signore!"

    L\´obiettivo è quello di risvegliare in ogni suora il desiderio di incarnare l\´amore nei suoi spazi di missione: ad gentes, tra le persone, in ospedale, a scuola, in una casa di cura, in una cucina, tra migranti e rifugiati ... sviluppare l\´atteggiamento di Maria ed Elisabetta, prendersi cura e proteggere la vita, in tutte le sue forme e manifestazioni e prendersi cura della nostra Casa Comune, la Terra (ecologia olistica).

    Galeria de Imagens:




    Invia il tuo commento!




    Condividi questa notizia:

    I campi compilati con sono obbligatori